.
Annunci online

noicittadinilucani
Non è la libertà che manca. Mancano gli uomini liberi.
Link

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte


Free Blogger
noicittadinilucani@alice.it

 

 

  

 

 

 

 

  

 

  

 
 

 

  
  

 

 

 

  

  

 

 

 

   

 

 

 

 


 



 
 

 

 


 

 

 
 

 


 


 


 


 


 

 


 


 


 


 


 


 


 


 

 


 

 


 





 

 

VICENDA BOLOGNETTI- LEPORACE
2 ottobre 2008








Per chi fosse interessato ad approfondire, ecco i documenti relativi alla vicenda di cui al precedente post.

 
 

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. diffamazione bolognetti leporace

permalink | inviato da associazionencl il 2/10/2008 alle 17:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
POLITICA
LE NOSTRE STESSE DOMANDE
2 ottobre 2008

                                              


Nello scorso mese di marzo questo blog si era già occupato dell'assurda vicenda che vede coinvolti Maurizio Bolognetti e Paride Leporace in un processo per diffamazione ( http://noicittadinilucani.ilcannocchiale.it/post/1847671.html ) Il bello (?!?!) è che Il reato commesso dai due appare di nuova istituzione nella giurisprudenza mondiale, una sorta di neologismo criminale poco riconoscibile nel dizionario della giustizia vera.

Obiettivamente è difficile credere che possano risultare diffamatori dei quesiti posti in maniera garbata, sebbene retorica dal momento che le risposte erano (e sono) già chiare, evidenti e sotto gli occhi di tutti; tuttavia il processo è iniziato e i due marrani sono chiamati a rispondere l'uno per aver chiesto e l'altro per aver dato corso alla pubblicazione delle domande.

Siamo e fortemente vogliamo essere certi che la vicenda giudiziaria si concluderà con una assoluzione, anche perché quelle stesse domande le avrebbero poste e rese pubbliche anche molti di noi che, tra l'altro, ne avrebbero ancora a decine da fare.

Cosa facciamo allora? Chiediamo ancora a Galileo di abiurare?

Eppur si muove, signori. Eppur si muove.



                                                              ASCOLTA!                                                                      


Conferenza stampa Bolognetti, 2 agosto 2007

Intervista a Paride Leporace sul processo a Maurizio Bolognetti

NON GRIDATE E NON SPINGETE
4 aprile 2008

 

Non gridate e non spingete!!! Il silenzio rimane sempre il complice numero uno.
La vicenda Bolognetti - Leporace sembra essere scivolata nel vuoto; che risulti, nessuno ha pubblicato un rigo dei comunicati di solidarietà che appaiono in questo blog né tanto meno risulta che qualcuno dei tanti, troppo impegnati a promettere ciò che faranno (farebbero, forse potrebbero fare ) un domani, si sia ricordato di muoversi oggi in difesa di quella giustizia, legalità, democrazia ecc.... di cui si riempie la bocca.
Ma non ci arrendiamo. Pubblichiamo di seguito l'ultima voce in ordine di tempo, quella di Elisabetta Zamparutti (candidata Radicale nelle liste PD ) che qualche giorno fa è intervenuta sull'argomento e che, a quanto pare, è stata cassata come gli altri. 


Dichiarazione di Elisabetta Zamparutti, candidata radicale nelle liste del PD

Agli "associati a delinquere" Maurizio Bolognetti, Segretario di Radicali lucani e Consigliere generale dell'Associazione Luca Coscioni e Paride Leporace, direttore del Quotidiano della Basilicata, esprimo tutta la mia solidarietà. Laddove vi è assenza di legalità accade che siano proprio le voci libere a venire per prime silenziate. D'altro canto, una classe dirigente che vieta o è pronta a vietare, per ragioni di "opportunità", candidature a chi ha fatto della sua vita lo strumento per la difesa del diritto alla vita attraverso la vita del diritto, la dice lunga sullo stato della democrazia nel nostro paese.

diritti
Liberi, liberi, liberi...Cittadini
31 marzo 2008






Continuano le manifestazioni di solidarietà a Maurizio Bolognetti e a Paride Leporace.  Pubblichiamo di seguito il comunicato degli amici Cittadini attivi di Bernalda e Metaponto che si stanno distinguendo per un impegno incessante in favore della Giustizia e del bene comune.
Piace ricordare che anche loro sono stati fatti di recente oggetto di una sorta di censura da parte dell'amministrazione comunale (sempre in nome della libertà di parola !!!)
Un grazie di cuore, amici.




SOLIDARIETA’ A BOLOGNETTI E LEPORACE
Bernalda, 31 marzo 2008

Il Comitato “Cittadini Attivi” di Bernalda e Metaponto esprime piena solidarietà per Maurizio Bolognetti, Segretario dei Radicali Lucani, e per Paride Leporace, Direttore de “Il Quotidiano di Basilicata”, indagati dalla Procura di Cosenza per accuse di presunta diffamazione e per omesso controllo della pubblicazione di notizie ritenute diffamatorie.

I Cittadini Attivi di Bernalda e Metaponto, convinti della onestà e della eccezionale professionalità di questi amici servitori della pubblica informazione, auspicano la felice conclusione della inquietante vicenda, mentre rimarcano il forte sostegno alla loro dignitosa e meritevole azione di ricerca della Verità e della Giustizia a tutto campo, ossia nel mondo civile e in quello istituzionale.

                                                          Il Comitato Cittadini Attivi di Bernalda e Metaponto   www.cittadiniattivibernalda.it 
e-mail coordinamento direttivo: forcillotoni@alice.it


diritti
CHI STA CON GLI UOMINI LIBERI
31 marzo 2008

 



Continuano (per fortuna!!!)  gli attestati di solidarietà a Maurizio Bolognetti e a Paride Leporace; sono il segnale confortante di una società civile ancora viva e di una politica non tutta da buttare alle ortiche.
Pubblichiamo di seguito il comunicato dell'On. Felice Belisario; ci fa piacere che si schieri senza mezzi termini in difesa della libertà di stampa e di opinione. E dire che, come dipietrista, è annoverato tra i forcaioli ed i giustizialisti. Domanda: dove sono in questa occasione i liberali, liberisti, garantisti eccc. ecc.....?
Grazie all'On. Belisario. Aspettiamo gli altri a braccia aperte.




BELISARIO (IDV): POLITICA E LIBERTA' DI STAMPA A RISCHIO CENSURA

“Quanto è successo a Maurizio Bolognetti, segretario dei radicali lucani, è causa di profonda preoccupazione e la dice lunga sulla libertà di stampa troppo spesso negata”. Lo afferma l’On. Felice Belisario, Coordinatore Nazionale IdV a proposito dell’indagine giudiziaria avviata dalla Procura di Matera contro Bolognetti ed il direttore de “Il Quotidiano della Basilicata” Leporace”.

“È assurdo ed illiberale –prosegue Belisario- che Bolognetti sia indagato per domande di buon senso poste al Questore e al Procuratore della Repubblica di Matera e il giornalista, invece, per averle ospitate sul suo quotidiano”.

“Insomma -conclude il parlamentare- il filone “toghe lucane” merita un approfondimento immediato che avverrà con la chiusura delle indagini in corso a Catanzaro e a Salerno”.

L’Ufficio Stampa –  www.felicebelisario.it






 

diritti
DUE UOMINI (E UN GIORNALE) LIBERI
30 marzo 2008


Paride Leporace ai microfoni di Radio Radicale sulla vicenda che lo coinvolge insieme a Maurizio Bolognetti. Da non perdere.

http://www.radioradicale.it/scheda/250583/intervista-a-paride-leporace-su-processo-a-bolognetti
DUE UOMINI LIBERI
29 marzo 2008


Maurizio Bolognetti e Paride Leporace sono indagati: l'uno per diffamazione, l'altro per aver omesso il controllo sulla pubblicazione dell'articolo diffamatorio. Il pezzo incriminato è questo

Qualche domanda al questore di Matera e alla Procura della Repubblica di Matera



Potenza, 28 luglio 2007

Egregio Dr. Gugliotta, egregio Dr. Chieco,

ci rivolgiamo a voi per ricevere risposta ad alcuni interrogativi.

Risponde al vero che presso la sede del settimanale “Il Resto” si sia più volte recato, nel corso della recente campagna elettorale per l’elezione del Sindaco del Comune di Matera, tale Coronella, identificatosi come agente di PS?

Risponde al vero che il sopra citato avrebbe giustificato queste visite parlando di un non meglio precisato mandato ricevuto dalla Procura della Repubblica di Matera?

Risponde al vero che il fratello del sopra citato agente abbia militato nella lista di An?

Risponde al vero che nella sopra citata lista sia stato eletto l’ispettore Adriano Pedicini, in servizio presso la Questura di Matera?

Certi di poter ricevere una risposta ai sopra citati quesiti, cogliamo l’occasione per porgere alle S.V. Ill.me i nostri saluti e per augurarvi buon lavoro.

Maurizio Bolognetti, Direzione Nazionale RNP e Segretario Radicali Lucani


Senza aggiungere altro, pubblichiamo  gli attestati di solidarietà che fortunatamente si stanno susseguendo a sostegno di due uomini liberi.


RADICALI: SOSTEGNO E STIMA PER BOLOGNETTI E LEPORACE

Dichairazione di Marco Cappato (Deputato europeo radicale, Segretario dell’Associazione Luca Coscioni) e Rita Bernardini (Segretaria di Radicali italiani)

Roma, 28 Marzo 2008

Apprendiamo che Maurizio Bolognetti, Segretario di Radicali lucani e Consigliere generale dell’Associazione Luca Coscioni, ha ricevuto un avviso di conclusione delle indagini preliminari da parte della Procura della Repubblica di Cosenza a firma della dott.ssa Roberta Conforti. Bolognetti viene accusato di aver diffamato l’agente della Polizia di Stato Andrea Coronella in servizio presso la Questura di Matera.

Analizzando i fatti, risulta davvero difficile comprendere quale sarebbe il “disegno criminoso” perseguito da Bolognetti, visto che le vicende alle quali Bolognetti si era pubblicamente riferito erano già di dominio pubblico. Confermando tutto il nostro sostegno per l’operato di Maurizio Bolognetti, non possiamo mancare di sottolineare come il Segretario di Radicali lucani si sia occupato per mesi delle vicende legate al cosiddetto caso De Magistris, oltre ad essere uno di coloro che da anni hanno posto l’accento sul cattivo utilizzo dei fondi Ue e su certe relazioni pericolose tra potentati politici, affaristici e criminali.

La nostra stima va anche al direttore del Quotidiano della Basilicata Paride Leporace, che in questa vicenda è indagato come “associato a delinquere” con Maurizio Bolognetti, oltre ad essere tutt’ora sotto processo, con Giancarlo Santalmassi e Vittorio Zucconi, per aver pubblicato su Calabria Ora la relazione del Viminale sulla Asl di Locri. Vogliamo ringraziarlo per l’opera di verità, di inchiesta e di denuncia che sta svolgendo.

Come radicali, cercheremo di dare il nostro contributo affinché queste voci libere, che denunciano corruzione e illegalità capillarmente diffuse in Basilicata come in Calabria, non siano messe a tacere.


NoiCittadiniLucani per Bolognetti e Leporace
 29/03/2008

Che fosse pericoloso palesare delle certezze, seppure documentabili e documentate, si è tentato in tutti i modi di farlo comprendere anche ai Cittadini della Basilicata, ma che addirittura fosse ritenuto diffamatorio porgere delle domande, francamente nessuno lo avrebbe mai potuto immaginare. La vicenda che coinvolge direttamente il Segretario dei Radicali Lucani Maurizio Bolognetti e indirettamente il Direttore de Il Quotidiano della Basilicata Paride Leporace ha pertanto dell’incredibile: il procedimento aperto nei loro confronti dalla Procura di Cosenza parla di “più azioni esecutive del medesimo disegno criminoso” per il primo e di “omesso controllo necessario ad impedire la pubblicazione dell’articolo” per il secondo. In questione una garbata e legittima richiesta di chiarimenti su particolari non trascurabili di vicende che hanno coinvolto ed inquietato la Basilicata e in merito alle quali non solo a queste, ma anche a molte altre domande i Cittadini attendono ancora risposte.

Nell’esprimere solidarietà a Maurizio Bolognetti, a cui va indubbiamente riconosciuto un impegno senza mezzi termini nella difesa della verità e dei diritti dei Cittadini, e al Direttore Paride Leporace, che fin dall’inizio ha dimostrato concretamente di aver a cuore la nobiltà della sua professione e la libertà di espressione di quella che è ormai diventata la sua gente, l’Associazione NoiCittadiniLucani, pur confermando la propria fiducia nella Magistratura e attendendo serenamente il positivo esito della vicenda, invita la Basilicata tutta a rimanere sempre vigile e coesa nella pretesa della Verità e della Giustizia.

Associazione NoiCittadiniLucani



 ITALIA DEI VALORI PER BOLOGNETTI E LEPORACE

Il Coordinamento Provinciale dell’Italia dei Valori, nel prendere atto del procedimento aperto dalla Procura di Cosenza nei confronti di Maurizio Bolognetti, Segretario dei Radicali Lucani, e di Paride Leporace, Direttore de Il Quotidiano della Basilicata, auspica una veloce e positiva risoluzione della vicenda che sembra, ancora una volta, colpire la libertà di espressione e, di conseguenza, favorire ed alimentare il clima di tensione e di sospetto che già troppa linfa vitale trova in molte altre vicende lucane ancora tutte da chiarire.

Il Coordinamento Provinciale dell’Italia dei Valori esprime pertanto piena solidarietà a Bolognetti e Leporace, sottolinea come sempre la propria fiducia nell’operato della Magistratura e conferma la propria stima nei confronti di quanti ad ogni livello si spendono per la salvaguardia del diritto e della verità.

29 marzo 2008             Coordinamento Provinciale Italia dei Valori



 

sfoglia
settembre        novembre