.
Annunci online

noicittadinilucani
Non è la libertà che manca. Mancano gli uomini liberi.
Link

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte


Free Blogger
noicittadinilucani@alice.it

 

 

  

 

 

 

 

  

 

  

 
 

 

  
  

 

 

 

  

  

 

 

 

   

 

 

 

 


 



 
 

 

 


 

 

 
 

 


 


 


 


 


 

 


 


 


 


 


 


 


 


 

 


 

 


 





 

 

BASILICATA ON MY MIND
15 aprile 2012

Ricevo e pubblico volentieri la mail di un giovane materano, studente fuori sede, per fortuna ancora affetto da lucanite acuta; Emanuele non solo non dimentica la sua terra, ma desidera impegnarsi per migliorarla e lo fa sin da subito mettendo a disposizione di tutti il suo lavoro. Una splendida lezione per quei lucani che, andati via, vivono un complesso di superiorità e guardano alla terra d'origine con superbia e disprezzo. Grazie, Emanuele!

qui di seguito, la sua mail e il link del suo webgis sugli eventi alluvionali nel Metapontino


Mi chiamo Emanuele e come la maggior parte dei ragazzi lucani sono uno studente fuori sede. Ho trascorso tre anni a Bologna dove mi sono laureato in geografia ed attualmente sto concludendo gli studi di laurea magistrale in Toscana. Nonostante il tempo trascorso, il mio cuore pulsa sempre per Matera. Avverto infatti il dovere di impegnarmi affinché possa dare anch'io il mio contributo allo sviluppo sociale, economico e culturale della mia terra. Pertanto ho dedicato la tesi di laurea ad un'area della Basilicata sempre più dimenticata dagli amministratori locali, ma che in antichità era un importante centro della Magna Grecia: il Metapontino.

Ho voluto quindi mettermi in gioco per realizzare uno strumento utile alla difesa del territorio. Gli eventi meteorici eccezionali sono sempre più frequenti nel Metapontino, tuttavia i politici e le istituzioni locali sembrano ciechi ed ogni qualvolta si presenti un evento, sembra che sia la prima volta che accada. La riprova si è avuta con il devastante evento del marzo 2011.
Il WebGis che ho realizzato mira a suscitare da parte di tutti un maggiore interesse verso la memoria storica al fine di prevenire disastri annunciati.
Spero quindi che il lavoro realizzato porti frutti alla mia carriera universitaria ma anche alla mia regione. Non nascondo inoltre la grande soddisfazione di far conoscere il nostro territorio, del quale mi sento quasi ambasciatore, in altre realtà.
Infine, mi auguro che noi giovani studenti lucani fuori sede possiamo ritornare nella nostra terra natìa per svolgere un ruolo di primo piano.

Saluti
Emanuele Tataranni

http://www.evalmet.it/


PS
Il link resterà sempre disponibile in questa pagina nell'elenco dei link  a destra

sfoglia
marzo        maggio